FINALITÀ

Rilanciare la propensione agli investimenti e lo sviluppo tecnologico del sistema produttivo regionale, nell’attuale situazione di crisi finanziaria e/o produttiva, mitigandone gli effetti;

Contribuire a coprire il fabbisogno delle imprese colpite dall’attuale turbamento economico, attraverso il sostegno a progetti di investimento e all’occupazione che favoriscano la transizione delle PMI abruzzesi verso nuovi assetti imprenditoriali e produttivi.

DESTINATARI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Micro, Piccole e Medie Imprese (mPMI) iscritte ed attive nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (di seguito CCIAA) territorialmente competente;

  • Aventi la sede legale o operativa, interessata dall’investimento, ubicata nella Regione Abruzzo;
  • Non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, di concordato preventivo, o nei cui confronti non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili ESCLUSIVAMENTE le spese sostenute a partire dal 12/09/2023 e fino al termine ultimo dei 15 mesi decorrenti dalla data di pubblicazione della graduatoria sul BURAT, salvo un’unica proroga concedibile.

Le SPESE AMMISSIBILI sono:

  1. MACCHINARI, IMPIANTI, ATTREZZATURE, NUOVI DI FABBRICA, ivi compresi quellinecessari all’attività gestionale del proponente ed esclusi quelli relativi all’attività di rappresentanza; mezzi mobili, identificabili singolarmente e a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni, strettamente necessari al ciclo produttivo; strumentazione tecnologica finalizzata all’implementazione del lavoro in modalità smart working;
  2. processi di ristrutturazione, razionalizzazione, ammodernamento, di un impianto o di un processo produttivo aziendale; OPERE MURARIE ED IMPIANTISTICHE STRETTAMENTE NECESSARIE per l’installazione ed il collegamento dei macchinari acquisiti e dei nuovi impianti produttivi, nonché le opere edili e impiantistiche connesse all’introduzione di nuove modalità di organizzazione del lavoro (anche in smart working). Tali spese non possono in ogni caso superare il limite massimo del 20% dell’investimento ammissibile;
  3. Implementazione di un nuovo prodotto per l’impresa e/o per il mercato;
  4. Innovazione del processo produttivo già avviato, mediante cambiamenti di tecniche, attrezzature e/o software, tendenti a diminuire il costo unitario di produzione e/o ad aumentare la capacità produttiva dell’impresa
  5. Implementazione di modelli innovativi aziendali di organizzazione del lavoro, mediante l’acquisto di nuova strumentazione tecnologica e/o il supporto all’adozione di un Piano di smart working, in coerenza con la legislazione vigente e in base alle caratteristiche specifiche dell’impresa beneficiaria, volti a salvaguardare la produttività aziendale attraverso il “lavoro agile”

AGEVOLAZIONI

Il progetto d’investimento deve prevedere, a pena d’esclusione, una spesa minima ammissibile almeno pari ad € 50.000,00 (euro cinquantamila).

La forma di sostegno è la sovvenzione la cui intensità di aiuto massima è pari al 70% della spesa ammessa. In ogni caso, l’importo complessivo dell’aiuto non supera € 600.000,00 (euro seicentomila) per impresa

Divieto di doppio finanziamento.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Presentazione delle domande a partire dalle ore 12:00 del 12 settembre 2023 e fino alle ore 12:00 del 12 ottobre 2023.

L’istanza deve essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso l’accesso allo sportello telematico della Regione Abruzzo avviene esclusivamente attraverso SPID del titolare/legale rappresentante.

La candidatura per l’ammissione alle agevolazioni, è formulata attraverso la compilazione dell’apposito format, contenente:

  1. Domanda di ammissione al finanziamento comprensiva di imposta di bollo euro 16;
  2. Proposta progettuale e piano economico della proposta progettuale;
  3. Preventivi dettagliati, datati e firmati successivamente alla pubblicazione del presente Avviso sul sito della Regione Abruzzo;
  4. Foglio riepilogativi dei LUL ove risulti l’iscrizione di tutti i lavoratori assunti alla data di presentazione della domanda (la mancata compilazione della sezione corrispondente comporterà la non attribuzione del punteggio);
  5. Bilanci 2021 e 2022 in un unico file PDF firmato digitalmente;
  6. Conto economico previsionale;
  7. Prospetto finanziario;
  8. Flussi di cassa positivi attesi;

PROCEDURA VALUTATIVA

Il sistema informatico regionale procederà in automatico alla definizione di una graduatoria sulla base di un punteggio totale, ottenuto da ogni richiedete, adottando i seguenti criteri:

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

a) La prima quota di contributo può essere erogata, alternativamente:

  • a titolo di anticipazione con polizza, autenticata da notaio o da pubblico ufficiale, pari al 40% del contributo assegnato. Il modulo di richiesta che sarà fornito dall’Amministrazione. Per quanto concerne la documentazione, il modulo della richiesta deve essere corredato di apposita della seguente documentazione Fideiussione bancaria o polizza assicurativa in favore della Regione Abruzzo, irrevocabile, incondizionata ed esigibile a prima richiesta, di importo pari al contributo anticipato, secondo il modello facsimile fornito dall’Amministrazione regionale. La polizza potrà essere estinta, su richiesta, solo a seguito della liquidazione del saldo.
  • a stato di avanzamento, a fronte di un ammontare di spesa sostenuta non inferiore al 40% e non superiore all’80% del totale delle spese ammissibili

b) Il saldo del contributo è erogato dietro presentazione di apposita richiesta, redatta in conformità alla modulistica appositamente predisposta dall’Amministrazione, da produrre entro e non oltre trenta giorni dalla data di conclusione del progetto

Compila il form per ricevere supporto

Accetta l'informativa sulla privacy *
Visualizzazioni:3.594Visualizzazioni Giornaliere:1

Iscriviti alla Newsletter AFES

Riceverai ogni settimana le nostre comunicazioni relative alle news più importanti che possono interessarti!

Ho letto ed accetto l'informativa privacy *

Se hai bisogno di maggiori informazioni CHIAMACI

O inviaci un’email!

Un nostro consulente sarà lieto di consigliarti

Iscriviti alla Newsletter AFES

Riceverai ogni settimana le nostre comunicazioni relative alle news più importanti che possono interessarti!

Ho letto ed accetto l'informativa privacy *