Manutentore del verde

Chi è?

Il manutentore del verde è colui che si occupa dell’allestimento, gestione e manutenzione delle aree a verde, parchi, giardini pubblici e privati. Sostanzialmente, nel gergo comune, è i giardiniere. Ma anche la figura del giardiniere richiede oggi una preparazione teorica e tecnica che non può essere appresa solo sul campo. E che deve essere aggiornata in modo continuo per garantire anche all’utente, una vera professionalità con competenze reali e facilmente verificabili.

Le imprese iscritte, alla data di entrata in vigore della L. 154/2016, al Registro delle Imprese della CCIAA con cod. ATECO 81.30.00, anche come codice secondario, è riconosciuto l’esonero dalla frequenza al corso per:

  • il titolare
  • il socio con partecipazione di puro lavoro
  • il coadiuvante
  • il dipendente
  • il collaboratore familiare dell’impresa

Per usufruire dell’esonero, è necessario che dimostrino un’esperienza almeno biennale, maturata alla data del 22 febbraio 2018, attraverso specifica documentazione da presentare agli organismi preposti all’iscrizione al Registro delle Imprese della CCIA o agli Albi delle imprese artigiane.

L’esperienza biennale può essere dimostrata anche attraverso l’apprendistato, purché esso abbia avuto durata pari o superiore all’anno e sia stato completamente svolto. In caso di durata superiore all’anno, l’apprendistato svolto è equiparato comunque ad un solo anno di esperienza lavorativa.

Descrizione

Durata del percorso:

  • Il corso ha una durata di 180 ore suddivise in:
  • 120 ore di teoria
  • 60 ore di formazione pratica

Programma:

  • Elementi di botanica generale e sistemica;
  • Elementi di coltivazioni arboree, di entomologia, di fitopatologia, di pedologia;
  • Normative fitosanitarie;
  • Normative in materia di scarti verdi;
  • Principi di fisiologia vegetale;
  • Disposizioni in materia di protezione della sicurezza e della salute dei lavoratori;
  • Utilizzo dei DPI;
  • Principi di agronomia generale e specifica,

Obbligo frequenza

Il partecipante per accedere all’esame deve frequentare almeno l’80% del monte ore
complessivo.

Requisiti Di Accesso

  • 18 anni di età ovvero età inferiore purché in possesso di qualifica professionale triennale in assolvimento del diritto dovere all’istruzione e formazione professionale;
  • possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media).
  • Per i cittadini non italiani la partecipazione ai corsi è subordinata alla verifica del
    possesso di un adeguato livello di competenza linguistica.